Poliposi nasale

Cos'è la poliposi nasale

Per "poliposi nasale" si intende la presenza di formazioni di colorito grigiastro, translucide, che occupano ed ostruiscono in grado variabile entrambe le fosse nasali. Rappresentano sempre l'evoluzione di una rinite cronica e sono caratterizzati da un prolasso della mucosa nasale a componente prevalentemente acquosa.

Cause della poliposi nasale

E’ al momento sconosciuta la causa che provoca nei pazienti rinitici la formazione dei polipi.

Sintomatologia

Il sintomo principale è un grado variabile di ostruzione nasale bilaterale associato a riduzione dell’olfatto (iposmia), talvolta riduzione del gusto (ipogeusia), a secrezione acquosa, starnutazione. Spesso la patologia nasale è associata ad asma bronchiale di grado variabile ed ad intolleranza all'aspirina (Sindrome di Widal).

Diagnosi

Dopo aver raccolto la storia clinica del paziente, si procede ad accurata visita Otorinolaringoiatrica che comprende una prima ispezione del naso seguita da esame della bocca, del faringe e delle orecchie.

Subito dopo si effettua un esame fibrolaringoscopico con fibra ottica rigida o flessibile che consente una visione accurata ed ingrandita delle cavità nasali. Si tratta di un esame ben tollerato che non necessita di anestesia o di altra preparazione.

Terapia

La terapia potrà essere medica o chirurgica.

Il medico tratterà inizialmente i polipi nasali con terapia medica che è basata sull'uso di cortisonici per via sistemica (di solito per via orale) e per via topica (spray nasale).

Solo nei casi che non rispondono alla terapia medica verrà consigliato un trattamento chirurgico, di solito in anestesia generale, denominato FESS (Functional Endoscopic Sinus Surgery). Tale intervento viene eseguito sotto controllo endoscopico utilizzando strumenti idonei in modo da rimuovere la patologia rispettando le strutture anatomiche.

La filosofia di tali trattamenti è quello di ripristinare la ventilazione nasale continuando a trattare la patologia nasale di base (rinite cronica) con terapia medica associata a lavaggi nasali o terapia termale.Per tale motivo il paziente dovrà essere sottoposto a controlli periodici di solito eseguiti sempre con endoscopia allo scopo di regolare in maniera strettamente personalizzata la terapia medica.

In ultimo va ricordato che accanto ai polipi nasali di tipo infiammatorio , in rari casi vi sono neoformazioni nasali di solito unilaterali che possono essere di tipo neoplastico e necessitano quindi di una biopsia per pianificare il trattamento.

Contatti

Codice sicurezza:

Autorizzo al trattamento dei miei dati personali (D. Lgs. 196/03)

Otorino Bari, Nicola De Candia

Curriculum Professionale

Specializzato sia in Otorinolaringoiatria che in Neurochirurgia, il dott. Nicola De Candia opera nel reparto di Otorinolaringoiatria del Policlinico di Bari.

Esami e patologie orecchio

Esami e patologie

Scopri i sintomi e le patologie più frequenti legati al naso e all'orecchio, nonché gli esami per diagnosticarli.

Prenotazione visite

Prenotazione visita privata

Contatta lo studio otologico De Candia per prenotare una visita o un esame audiometrico tonale o impedenzometrico.

Informativa sulla Privacy. © 2014 Sito web realizzato da Aproweb.it